MIROVIA annuncia l’ingresso di Commwiser e Consultants e TriOn & Co

Mirovia, l’alleanza internazionale per le PR e la comunicazione legale, lancia un desk europeo per le class-action

Mirovia, il primo network internazionale di PR e comunicazione dedicato al settore legale, lancia oggi il Class Action PR Desk a livello europeo per soddisfare le esigenze di PR e comunicazione dei clienti che intentano e difendono cause di questo tipo negli Stati membri dell’UE e nel Regno Unito. Il Mirovia Class Action PR Desk, la prima iniziativa di questo genere, è stato lanciato in concomitanza con la Direttiva UE sulle azioni rappresentative per la tutela degli interessi collettivi dei consumatori. La direttiva prevede che gli Stati membri dell’UE debbano attuare modifiche ai loro regimi di ricorso collettivo entro la fine di quest’anno, alimentando la tendenza all’aumento delle class action in tutta Europa.

Il Class Action PR Desk di Mirovia è stato creato da agenzie di PR e comunicazione leader nel settore legale: Byfield Consultancy (Regno Unito), Eliott & Markus (Francia), Eye Communications (Germania), Valletta Relazioni Pubbliche (Italia), Gericó Associates (Spagna) e Stark Narrative (Paesi Bassi), e inizialmente si rivolgerà ai clienti che intentano e difendono class action nei suddetti Paesi. Mirovia ha già coordinato importanti class action, avendo lanciato la prima causa contro Volkswagen in Germania e nel Regno Unito nell’ambito dello scandalo Dieselgate, e sta aggiungendo altri Class Action Desk nelle principali giurisdizioni europee e internazionali in concomitanza con l’espansione del network.

Il Class Action Desk di Mirovia è coordinato da Londra da Byfield Consultancy, un’agenzia con una significativa esperienza nella costruzione di strategie e campagne PR offensive e difensive per le class action. Byfield ha fornito consulenza a studi legali e a finanziatori terzi di controversie su casi quali cause intentate dagli azionisti contro VW e Tesco, presunte manipolazioni dei mercati finanziari, richieste di risarcimento per vendita abusiva e azioni per concorrenza sleale.

Questo nuovo servizio è disponibile per studi legali, finanziatori terzi di controversie, gruppi rappresentativi e aziende in una o più giurisdizioni. Consente a Mirovia di offrire un supporto congiunto di PR legali attraverso la sua rete di agenzie e di fornire un supporto locale in relazione ai media nazionali e ad altri soggetti chiave interessati alle class action. Ciò amplierà i servizi della rete in un momento in cui l’attivismo degli azionisti e le azioni legate ai consumatori stanno diventando sempre più diffusi nei tribunali europei – con un aumento del 120% negli ultimi quattro anni – e le aziende di tutto il continente si trovano ad affrontare un maggior numero di azioni collettive, in particolare in relazione alla concorrenza, alla data protection, ai diritti dei consumatori e alle questioni ambientali.

Gus Sellitto, amministratore delegato e fondatore di Byfield Consultancy, ha dichiarato: “Il nostro nuovo desk per le class action è una risposta immediata alla direttiva UE e all’aumento dell’attività di class action che è già iniziata nei principali Paesi europei e che è destinata ad accrescersi in modo significativo nei prossimi 12-18 mesi. Le class action sono oggetto di grande attenzione, anche da parte dei media, e avere una strategia di PR pianificata e sostenuta in relazione alla costruzione o alla difesa di queste cause diventerà sempre più importante con la crescita delle class action.  Mirovia è ora in grado di coordinare campagne di PR a livello europeo e nazionale per fornire campagne di comunicazione efficaci per i ricorrenti e i convenuti coinvolti nelle class action”.

Marianna Valletta, Founder e Director di Valletta Relazioni Pubbliche, ha commentato: “La creazione di un desk internazionale dedicato alle class action è fondamentale per un network come Mirovia: un ulteriore passo in avanti verso una più compatta sinergia tra le nostre agenzie, per poter offrire servizi ancora più efficaci. Valletta Relazioni Pubbliche ha recentemente lavorato a supporto dei legali in una delle prime class-action italiane, secondo la nuova normativa, che ha richiamato l’attenzione non solo della stampa italiana ma anche di quella europea e d’oltreoceano. Per questo motivo riteniamo così importante e strategico poter offrire un servizio a livello internazionale a supporto dei nostri clienti nell’ambito delle class action”.